Valutazione gratuita e acquisto auto usate a Verona con pagamento immediato

  • Valutazione Online

VALUTA GRATUITAMENTE LA TUA AUTO IN 60 SECONDI

  • Marca -
  • Anno
  • Mese
  • Modello
  • Carrozzeria
  • Porte
  • Carburante
  • Potenza
  • Versione
  • Cambio
  • Chilometraggio (km)
  • Trazione Integrale
  • Fari LED/Fari Xenon
  • Sistema di Navigazione
  • Classe Emissioni:
  • Colore:
  • Proprietari:
  • Fatturabile:
  • Omologazione:

Inizia subito la valutazione gratuita selezionando il marchio della tua auto

Seleziona la data d’immatricolazione.

Mese

Seleziona il modello dell’auto

Seleziona l’allestimento della tua auto.

selezionare le porte della tua auto

seleziona il tipo di carburante

seleziona la potenza della tua auto (kW)

    selezionare le Versione / Allestimento della tua auto

    seleziona il cambio della tua auto

    Seleziona il Chilometraggio

    Trazione Integrale

    Seleziona il tipo di fari

    Sistema di Navigazione

    Classe Emissioni

    Colore

    Numero Di Proprietari

    Fatturabile

    Omologazione

    Serve aiuto?

    oppure

    Guarda il video

    Il Valutatore a Verona.

    Il mercato delle auto usate a Verona è il primo della regione Veneto, lo dicono le statistiche Autoscout24 datate 2019 e ce lo conferma Filippo Chiesa, alla guida dell’ufficio Marketing de “Il Valutatore”: “La nostra azienda ha investito in Veneto perché da questa regione proviene un elevatissimo numero di richieste di valutazione auto usate . Il Veneto è la terza regione per numero di richieste sul nostro portale, con Verona in testa a tutte le province. La nostra azienda dal 2012 si occupa di valutare auto usate online gratuitamente, offrendo un servizio di pagamento immediato ai clienti che trovano soddisfacente la nostra quotazione. Ci si reca nella filiale più vicina e si riceve una perizia gratuita, a seguito della quale viene confermato il prezzo di ritiro in base alle condizioni effettive del veicolo”. E’ cosi che i clienti de “Il Valutatore” oggi possono vendere la propria auto usata a Verona, grazie alla vicina sede di Vescovana, in Provincia di Padova.

    Gli specialisti del compro auto usate a Verona con pagamento immediato.

    Il Valutatore Point più vicino a Verona

    Il Valutatore Point più vicino a Verona

    Il punto più comodo per gli utenti che vogliono vendere auto usate a Verona è quello di Vescovana, in Provincia di Padova, e dista un chilometro dal casello autostradale Boara-Rovigo Nord. Per raggiungere il Valutatore Point di Vescovana, dopo l’uscita dell’autostrada si percorre la SS16 che in pochi minuti porta al quartiere industriale Vescovana-Stanghella, in piena bassa padovana.

    Il Valutatore Point - VERONA

    Zona Industriale Vescovana-Stanghella
    Vicolo Siria 1, 35040 Vescovana (PD)

    La vendita delle auto usate a Verona: ecco i dati dell'Osservatorio dell’azienda specializzata “Il Valutatore”

    La vendita delle auto usate a Verona: ecco i dati dell'Osservatorio dell’azienda specializzata “Il Valutatore”

    Il COVID19 ha spostato le priorità del consumatore verso il bene di prima necessità, impattando negativamente su diversi settori come quello automotive. Le immatricolazioni auto sono infatti scese in picchiata nel primo semestre 2019, eppure i passaggi di proprietà relativi alle auto usate continuano a risalire dopo un temporaneo e fisiologico rallentamento dovuto all’emergenza sanitaria.

    Costante crescita dal 2018

    Costante crescita dal 2018

    Era esattamente di un anno fa, datato 14 Agosto 2019, un interessante articolo pubblicato nella sezione MOTORI del plurisettimanale telematico online VERONASERA e i dati parlavano già chiaro: ai Veneti piacciono sempre di più le auto usate. L’articolo citava le informazioni statistiche divulgate dall’Osservatorio Nazionale di Autoscout24, popolare portale online, punto di riferimento per il mercato dell’usato. Nel primo semestre del 2019 le transazioni relative alle auto usate avevano visto una crescita del 2,3% se paragonate ai primi sei mesi del 2018. L’alimentazione Diesel sempre come prima scelta ed una transazione media di 15.780 euro, dato ben superiore alla media nazionale. L’ibrido e l’elettrico, per quanto ancora facenti parte di un mercato lento, per non dire latente, registravano 33.220 euro come prezzo medio di acquisto di un’auto green. L’auto usata più ricercata era l’Audi ed il dato relativo all’età media dei veicoli in vendita era di 7,6 anni. Era questo il punto della situazione del mercato auto usate in Veneto per l’anno 2019, che emergeva dall’osservatorio Autoscout24, analisi statistica derivata con dati ACI.

    Un aumento del +2,3% , oltre il doppio del dato nazionale (+1%), che ha registrato 126.597 atti. Questo dato ha posizionato la regione Veneto al quinto posto in Italia, dato che però, raffrontato con il numero di maggiorenni residenti, ha posizionato la regione al tredicesimo posto 308,4 passaggi di proprietà ogni diecimila abitanti. I passaggi di proprietà sono quindi risultati incrementati in tutte le province Venete con Verona che ha registrato 25.461 atti (+2,6%), Padova con 23.444 atti (+0,2%), Treviso con 23.146 atti (+4,0%), Vicenza con 22.873 atti (+0,03%), Venezia con 19.486 atti (+6,2%), Rovigo con 6.364 atti (+1,0%) e Belluno con 5.821 atti (+0,6%).

    Il diesel si è confermato ancora la prima scelta, con un netto 62,9% delle totali richieste. riguardano vetture diesel, a conferma del fatto che le limitazioni sul traffico non stiano in realtà influenzando le scelte dei consumatori sull’auto che intendono acquistare. Il marchio più ricercato è in assoluto Audi, anche per le vetture ibride ed elettriche.

    Analizzando i prezzi, nei primi sei mesi 2019 il prezzo medio relativo alla vendita si attesta a circa 15.780 euro, dato più alto rispetto alla media nazionale che ha registrato il prezzo di 13.530 euro come transazione media. Tra le province più costose per acquistare auto usate in Veneto troviamo Padova e Belluno, seguite da Vicenza, Treviso, Verona, Venezia, mentre la più economica risulta essere Rovigo.

    Le auto usate in vendita in Veneto hanno registrato il dato medio di 7,6 anni in termini di anzianità del veicolo, dato più basso rispetto alla media nazionale (8,2 anni).

    L’emergenza COVID19 manda in picchiata le immatricolazioni nei primi mesi del 2020

    La situazione post pandemia COVID19 è sicuramente un aspetto rilevante per l’economia e sta impattando in tutti i mercati, lo diceva pochi mesi fa anche Adolfo De Stefani Cosentino, presidente Federauto in Italia: “è un momento critico ma dobbiamo far sì che le persone mantengano il diritto alla mobilità e ci mobiliteremo per farlo”. Lo spirito è dunque costruttivo ma è chiaro che le associazioni di categoria ed i concessionari non possano reggere da soli il colpo di questa emergenza solo con le proprie iniziative private ma abbiano bisogno di un intervento strategico da parte del nostro Governo. Dopo il lockdown il calo è stato importante, basta leggere i dati ACI per capire la criticità della situazione, perché dobbiamo dirlo, di auto nuove se ne vendono poche e la situazione attuale estiva ci sta nuovamente portando nuove preoccupazioni a causa del lento ma costante aumento di contagi.

    Il ”compro auto” dilaga in rete: il consumatore vuole vendere l’auto usata in cambio di liquidità e sicurezza.

    Sono dunque davvero poche le immatricolazioni di auto nuove, ce lo conferma l’Osservatorio di AutoScout24, portale di riferimento per l’auto usata, che grazie ai dati ACI ha redatto un quadro della situazione della mobilità nel nostro paese anche per i primi due trimestri del 2020.

    I dati dei passaggi di proprietà hanno registrato un’inevitabile flessione iniziale, ma a conti fatti, il Veneto si è piazzato al quinto posto nei primi sei mesi 2020 con il maggior numero di atti di passaggio. Ma qual’è lo stile di mobilità degli italiani? Il Diesel se parliamo di alimentazione è sempre al primo posto, i veicoli a gasolio rappresentano infatti il 49,1% dei passaggi di proprietà totali e generalmente il 60% della domanda complessiva. Dati ben diversi per le auto green: ibrido ed elettrico figurano solo l’1,5% dei passaggi di proprietà e delineano un 2,1% delle richieste totali.

    In Veneto il prezzo medio per l’acquisto dell’auto usata è di 16.640 euro, dato che fa ben sperare se paragonato alla media nazionale di 14.400 euro.

    Ma cosa sta succedendo nelle singole città? Per un auto usata a Vicenza si spendono in media 18.370 euro e a Padova 17.260 euro, le due città più care di tutta la regione. Poi seguono i dati delle transazioni medie delle altre città: Treviso 16.800 euro, Belluno 15.850 euro, Verona 15.660 euro, Venezia 15.420 euro. Rovigo si aggiudica l’ultimo posto con un valore medio a transazione di 14.450 euro. 7 anni di vita è l’età media dei veicoli messi in vendita.

    I dati Autoscout24 parlano chiaro: l’auto privata è il mezzo preferito degli italiani ed il mercato dell’usato è la nuova frontiera di questo settore. La pensa così anche il responsabile Marketing de “Il Valutatore” Filippo Chiesa: "Dopo Lombardia ed Emilia Romagna, il Veneto per la nostra realtà è un mercato importante che solo nel 2019 ha registrato oltre 9.000 richieste di vendita auto usate. Inizialmente pensavamo di poter gestire le attività solo da Parma ma i numeri dell’ultimo biennio ci hanno portato a fare la scelta di aprire una filiale per il triveneto. La nuova sede si trova a Vescovana (PD) per motivi strategici e logistici, anche se il maggior numero di richieste per la vendita di auto usate proviene da Verona”.

    Valutiamo Auto usate GRATUITAMENTE

    ACQUISTIAMO LA TUA AUTO

    CHIEDI SUBITO UNA VALUTAZIONE
    PER LA TUA AUTO

    ilvalutatore

    Stai valutando anche l'acquisto di un'auto nuova, aziendale, Km 0 o usata garantita?

    Consulta la nostra proposta su Antares Parma e troverai una vasta selezione di autovetture.

    Se cerchi una vettura particolare puoi contattarci senza alcun impegno o compilare il modulo tramite il link seguente e la cercheremo tra i nostri punti vendita.